Sul Monte Casale papà Nicolussi, trapiantatosi da Luserna nella riposta Molveno, in tempi remoti, faceva il pastore e il casaro. Non doveva essere una vita allegra trascorrere mesi e mesi al riparo di una capanna fatta di poche frasche, in perfetta solitudine, con l'unica compagnia di un belante gregge e qualche capo di ruminanti, goffe e sgraziate mucche. C'erano quattro marmocchi sgambettanti da tirare su alla svelta affinchè fossero in grado di dargli una mano.

nuova costruzione
Rifugio Tosa Monte Bondone Cima Brenta Alta





Panoramica Brenta e sentiero Benini tosa.htm

Concept & design by Nicolussi Pio